Ricetta del pizzocchero verace

0
41


I pizzoccheri è un formato di pasta tipico della Valtellina, originario di Teglio, in provincia di Sondrio.

Si tratta di una sorta di tagliatelle spesse 2 o 3 mm, larghe mezzo cm e lunghe 6-7 cm ricavate da un impasto preparato con due terzi di farina di grano saraceno, che denota la loro colorazione grigiastra, ed un terzo di farina di frumento.

Vediamo la ricetta del cosidetto pizzocchero verace

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di grano saraceno
  • 100 gr di farina bianca
  • 200 gr di burro
  • 250 gr di formaggio delle valtellina casera dop
  • 150 gr di formaggio grana da grattugia
  • 200 gr di verze
  • 250 di patate
  • Qualche foglia di salvia
  • Uno spicchio di aglio
  • Un pizzico di pepe

Preparazione

Mescolare le due farine e metterle a fontana, aggiungere l’acqua, impastarle e lavorarle per 5 minuti circa. Utilizzando il mattarello tirare la sfoglia con spessore max di due – tre millimetri, dalla quale ricavate delle fascette di 6-7 cm di lunghezza. Sovrapporre le fasce e tagliarle nel sendo della lunghezza, ottenendo delle tagliatelle larghe mezzo centimetro.

Nel frattempo cuocere insieme le verze tagliate, la salvia e le patate a pezzettini, in acqua salata.

Aggiungere i pizzoccheri e far cucinare insieme per circa 10 minuti. Utilizzando un mestolo forato (schiumarola) raccogliere pizzoccheri e verdura e disporli in una teglia ben calda. Cospargere di grana e di casera dop a scaglie e proseguire alternado strati di pizzoccheri e formaggi.

In una padella a parte friggere il burro insieme all’aglio, fino a farlo colorire, e versarlo sui pizzoccheri. Servire su piatti caldi e con una spruzzata di pepe nero.