Aspic pasquale - La ricetta originale | Italiaviaggi.biz

Aspic pasquale – La ricetta

Home » Enogastronomia » Cucina Italiana » Aspic pasquale – La ricetta

Pubblicato da Italiaviaggi il 25 marzo 2013 Non ci sono commenti


L’Aspic Pasquale è un tipico piatto freddo che ha come ingrediente principali il brodo e la gelatina o, in alternativa, la colla di pesce.

L’Aspic Pasquale è un piatto un po’ elaborato ma molto scenografico e sfizioso, ottimo per accompagnare il vostro pranzo pasquale.

Tra gli altri ingredienti da aggiungere ci sono le uova sode tagliate a fettine, i piselli e i fagiolini verdi, la maionese, il tonno e un ultimo strato di finitura di gelatina per sigillare i vari ingredienti.

Ingredienti:

  • 200 g di fagiolini verdi
  • 200 g di piselli
  • 4 uova
  • 200 g di tonno sott’olio sgocciolato
  • 2 compresse di preparato per gelatina salata
  • 4 cucchiai di maionese
  • sale
  • 4 ravanelli, cerfoglio (o prezzemolo) per decorare

Preparazione:

Ricetta Aspic PasqualePreparate la gelatina utilizzando 750 ml di acqua e le compresse apposite. Una volta pronta, lasciatela riscaldare e versate uno strato di circa 1 cm in quattro stampini semisferici piccoli (l’ideale sarebbero gli stampi utilizzati per realizzare le uova di cioccolato). Mettete nel frigorifero per qualche ora. Quando sarà ben rassodata, decorate a piacere con fette di cerfoglio e di ravanello, fissate con qualche goccia di gelatina.

Preparate le uova sode, fateli raffreddare e tagliateli a fette. Lessate separatamente i piselli e i fagiolini, tagliando questi ultimi a tocchetti; una volta raffreddati mescolateli con la maionese.
Spezzate il tonno e disponetelo a strati sulla gelatina ben solidificata i vari ingredienti. Chiudete con un velo di gelatina fluida, facendola entrare anche lungo il bordo, per creare un involucro trasparente intorno alla farcita.

Essendo l’Aspic Pasquale un piatto freddo si gusta ancora meglio se tenuto in frigo per almeno un’ora prima di essere servito in tavola. Per sformare, bagnare per qualche secondo lo stampo con acqua molto calda. Tra i vini ideali da abbinare a questa ricetta citiamo il Trebbiano d’Abruzzo e il Chianti.

Buon Aspic Pasquale a tutti!

Spaghetti all'Amatriciana
Torta del Paradiso
Patate al gorgonzola
Polenta e Baccalà
La Polenta di Verona
Risotto di castagne

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Aspic pasquale – La ricetta - 25/03/2013 - Italiaviaggi