Ricetta Cannoli Siciliani | Italiaviaggi.biz

Ricetta Cannoli Siciliani

Home » Enogastronomia » Cucina Italiana » Ricetta Cannoli Siciliani

Pubblicato da Italiaviaggi il 28 marzo 2014 Non ci sono commenti

Chi non ha mai sentito parlare dei cannoli siciliani? Sono un dolce tipico di Sicilia ma pure molto famosi nel resto d’Italia. Un dessert che di solito si preparava in Carnevale ma che oggi si prepara anche nel resto dell’anno, visto che sono così buoni!

Cannoli Siciliani

Ed è così che i cannoli siciliani sono diventati il dolce siciliano per antonomasia, il più apprezzato in assoluto, pure nel resto del mondo. E allora non ci resta che scoprire la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di Farina 00
  • 50 g di Burro
  • 1 Uovo
  • 1 Albume
  • 500 g di ricotta di pecora
  • 210 g di zucchero
  • Zucchero a velo q.b.
  • 30 ml di vino bianco secco
  • 30 ml di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 100 g di cioccolato in gocce
  • Sale q.b.
  • 70 g di arance candite
  • 50 g di cedro candito
  • Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione


Bisogna preparare la pasta per le cialde. Setacciare in una ciotola la farina, il cacao in polvere, 30 g di zucchero, unire il sale e il burro tagliato a pezzetti. Mescolare con la punta delle dita finché la farina non sarà stata assorbita. A questo punto si può unire l’uovo, l’aceto e il vino. Si impasta con le mani fino a che si ottiene un impasto compatto ma elastico. Ora bisogna avvolgerlo nel cellophane e lasciarlo riposare un’ora nella parte bassa del frigo.

Nel frattempo prepariamo la crema di ricotta. La ricotta prima di essere lavorata deve essere asciutta, e quindi va fata scolare. Poi si setaccia con un colino a maglie strette, per ottenere una crema. Si aggiungono 180 g di zucchero e si lavora la crema con una spatola. Si aggiungono 50 g di arancia candita, il cedro candito e 80 grammi di gocce di cioccolato. Si amalgama tutto bene e si lascia riposare in frigo un’ora.

Poi ritorniamo all’impasto per le cialde. Lo stendiamo in sfoglie di circa un centimetro e con una coppa pasta ricaviamo dei dischi. Ogni disco bisogna prenderlo con le due mani, dalle due estremità, si arrotola per formare un ovale attorno a dei cilindri di metallo appositi. Si chiude spennellando con l’albume. In una pentola non troppo larga si scalda a 170 gradi l’olio di semi di arachide e si friggono le cialde, poche alla volta. Una volta pronte si scolano su carta da cucina.

Quando le cialde sono fredde si sfilano i cilindri e si riempiono con la crema di ricotta (con un cucchiaino o con una sacca da pasticcere). Se avanzano delle scorze di arance candite, possiamo usarle per decorare i lati, assieme a qualche goccia di cioccolato, poi spolverizziamo con abbondante zucchero a velo.

Si serve subito. Se dovete servire più tardi, allora farcitele solo all’ultimo momento. Affinché restino croccanti nell’attesa potete spennellarle interiormente con del cioccolato fondente fuso.

Spaghetti alla Bottarga
Polenta e Baccalà
La Polenta di Verona
Cheesecake ricotta e cioccolato
Vermicelli alle cozze con pomodori San Marzano
Finta pizza di melanzane (o di patate)

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Ricetta Cannoli Siciliani - 28/03/2014 - Italiaviaggi