Culurgionis di patate e formaggio

0
71

culurgionis (o culurgiones) sono uno dei piatti tipici sardi della Barbagia, dell’Ogliastra e di Seulo.

E’ una specie di raviolo il cui ripieno varia molto a seconda della zona della Sardegna: patate e menta, aglio, formaggio o basilico.

La sua forma invece ricorda una spiga.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 1 dl di acqua
  • 300 gr di farina di semola di grano duro
  • 1 cucchiaio di sale

Per il ripieno:

  • 2 spicchi di aglio
  • 6/7 foglie di menta
  • 1 kg di patate rosse
  • 300 gr di pecorino fresco
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Ripieno
Cuocere le patate con la buccia, una volta bollite sbucciarle e ridurle in purea con uno schiacciapatate; aggiungere gradatamente l’olio, l’aglio tritato e la menta tritata. Incorporare un po’ alla volta il pecorino fresco, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciare riposare l’impasto e nel frattempo preparare la pasta.

Pasta
Lavorare energicamente la farinacon l’acquae il sale fino a quando l’impasto avrà raggiunto una elasticità tale da essere stirato in sfoglie sottili. A questo punto ricavarne dei dischetti di 6/7 centimetri di diametro; sulla metà di ogni disco posare una “noce” di ripieno, ricoprire con l’altra metà del disco, e saldare le 2 semicirconferenze sovrapposte, pinzando con la punta delle dita.

Il risultato finale sarà un raviolo a mezzaluna, che ricorderà molto una spiga.
Disporre i culurgionis su un panno o un vassoio infarinato. Fare cuocere in abbondante acqua bollente salata fino a che vengono a galla (circa 6/7 minuti).

Scolarli con la schiumarola, disporli su un piatto di portata  e condire con sugo di pomodoro e abbondante pecorino grattugiato.