Torta di pistacchio, mandorle e pere

0
155

Per il suo aroma e le qualità organolettiche il pistacchio verde di Bronte tradizionalmente è stato sempre il principe della pasticceria, delle carni insaccate di pregio e della gastronomia di alta classe.

Qui vi presentiamo la ricetta della sempre osannata “torta al pistacchio” (prodotta con pan di Spagna, a volte farcita con uno strato di cioccolata o di nutella che si associano particolarmente al gusto del frutto).

Ingredienti per 8 persone

  • 200 g di farina “00”
  • 150 g di pan di Spagna
  • 120 g di pistacchi di Bronte sgusciati
  • 80 g di mandorle spellate
  • 6 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 pere
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di zucchero a velo.

Preparazione:


Fate bollire i pistacchi per 3 minuti, scolateli, asciugateli e dopo aver staccato la pellicina che li ricopre tritateli insieme alle mandorle.

Sbriciolate il pan di Spagna e fatelo passare attraverso un setaccio a fori larghi. Montate le uova con metà zucchero e il sale. Unite il composto ottenuto al burro lavorato per 10 minuti col resto dello zucchero. Incorporate i pistacchi, le mandorle, la farina e il pan di Spagna.

Mescolate e versate il tutto in una teglia imburrata e cosparsa di pangrattato. Mettete in forno a 180° per 50 minuti.
Sciogliete lo zucchero a velo con due cucchiai di burro (10 minuti), aggiungete le pere sbucciate e tagliate a spicchi sottili e cuocete per altri 4 minuti. Disponete le pere sulla torta e sul piatto, cospargendo con zucchero a velo.