Spaghetti alla Bottarga

0
118


Un piatto semplice con soli 4 ingredienti che scelti e trattati con cura vi faranno ottenere un piatto sublime.

Ingredienti:

  • Pasta
  • Bottarga
  • Aglio
  • Olio extravergine d’oliva

Portare ad ebollizione l’acqua con il sale grosso.
Mentre l’acqua è sul fuoco, grattugiate la bottarga.

Pelare 1 o 2 spicchi d’aglio, dividerli in due in senso longitudinale, e togliete l’anima centrale.

In un’insalatiera, dove condirete e servirete la pasta, spremere gli spicchi d’aglio contro le pareti interne del recipiente, usando una forchetta. Strofinarli  su tutta la superficie interna dell’insalatiera e deponeteli sul fondo.

Mettere qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva fruttato sardo nell’insalatiera.
Poi prendete un bel un pugno di bottarga grattugiata e mettetela dentro l’insalatiera: mescolate con un cucchiaio di legno. Muovete l’insalatiera in modo tale che si ungano anche le pareti interne. In questo modo i sapori dell’aglio e della bottarga si diffondono nell’olio d’oliva creando una stupefacente armonia di profumi mediterranei.

Scolate gli spaghetti bene al dente, meglio senza usare lo scolapasta ma usare invece il forchettone, scrollandoli un pò e mettendoli nell’insalatiera  ancora un po’ gocciolanti. Se usate lo scolapasta, aggiungete poi nell’insalatiera qualche cucchiaio dell’acqua di cottura: la pasta deve risultare ben “bagnata” e non completamente asciutta. L’operazione deve essere rapida: scolata tutta la pasta, aggiungete un filo d’olio, se quello già presente nell’insalatiera non fosse sufficiente a ungere per bene gli spaghetti.
Contemporaneamente aggiungete il resto della bottarga grattugiata. Mescolate per bene in modo tale che la pasta sia condita uniformemente.

Consigliamo di accompagnare gli spaghetti con un deciso Nuragus bianco – antico vino fenicio – servito molto fresco.