Il Castello di Miramare

0
46


Sulla punta che a Grignano si protende nell’Adriatico, il Castello di Miramare è l’edificio più rinomato della costa triestina. Costruito tra il 1858 e il 1870, in pietra bianca di Orsera, con i suoi arredi raffinati si può definire uno dei migliori esempi rimasti di abitazione nobiliare ottocentesca.

Il Castello fu fatto costruire dall’arciduca Massimiliano d’Asburgo, fratello dell’imperatore Francesco Giuseppe, per sè e la moglie Carlotta di Sassonia. Diventato re del Messico, l’arciduca morì fucilato in una sanguinosa guerra civile nel 1867 ; Carlotta, distrutta dal dolore, diventò pazza, e questo fatto ha sempre contribuito a dare al castello un aura di mistero e mito.

Oggi il Castello di Miramare è aperto al pubblico, con il suo grande giardino che lo circonda dove si trovano alberi e piante provenienti da ogni parte del mondo.

Nell’edificio che fu la prima abitazione degli arciduca, quando il castello era ancora in costruzione, ha sede un centro di educazione  all’ambiente marino. Dal 1973, infatti, le acque di fronte a Miramare sono protette da un vincolo di salvaguardia naturalistica.