Asparago Rosa di Cilavegna

0
76

L’Asparago di Cilavegna, venduto solo in questa cittadina, è bianco con la punta rosa pastello, stretto e sottile, dal gusto dolce e delicato e dal profumo caratteristico. E’ molto ricco di fibra alimentare, vitamine e sali minerali, soprattutto calcio e fosforo.

Secondo la tradizione, l’asparago ha poteri magici e medicinali, aiuta a combattere il mal di denti, ha proprietà diuretiche ed è considerato un antidoto contro il veleno.

L’asparago è un ortaggio che richiede terreni profondi,  leggeri e sabbiosi; i terreni attorno a Cilavegna, grazie alle stratificazioni alluvionali del Ticino, sono ideali per la loro coltivazione.

L’ottima qualità è garantita anche da metodi antichi e tradizionali di coltura: l’estrazione delle erbacce è fatta con piccole zappe, senza l’utilizzo di diserbanti e ogni singolo asparago viene raccolto con l’apposito arnese denominato calzasparago.


Nel 1987 si è costituito il Consorzio Produttori Asparagi Cilavegna (CON.P.A.C.); l’asparago di Cilavegna, inoltre, fa parte dell’Arca del Gusto, progetto della Fondazione Slow Food, che raccoglie le piccole produzioni di eccellenza gastronomica minacciate dall’agricoltura industriale, dal degrado ambientale e dall’omologazione.

Cilavegna festeggia il suo ortaggio tipico prelibato con una sagra, che si svolge la seconda domenica di maggio da quasi 40 anni.