Il Castello di Rivoli | Italiaviaggi.biz

Il Castello di Rivoli

Home » Ville e Castelli » Castelli » Il Castello di Rivoli

Pubblicato da Italiaviaggi il 6 dicembre 2011 Non ci sono commenti


Il Castello di Rivoli si trova nell’omonima città, in provincia di Torino. Costruito sui resti di un antico castello medioevale, è parte di un grande progetto mai terminato, ideato nel 1718 da Filippo Juvarra per Vittorio Amedeo II.
Inizialmente era stato Carlo Emanuele I, nel ‘600, a voler edificare a Rivoli, sua città natale, un grande palazzo, che fu iniziato ma mai portato a termine; furono parzialmente edificati la parte centrale del palazzo, l’atrio e gli scaloni d’onore.
Furono poi eseguiti nel 1793 furono eseguiti altri lavori, fino a che, ai primi dell’800,  i Savoia, non riuscendo a sostenerne le spese,  lo cedettero in affitto al Comune di Rivoli che in seguito l’acquistò interamente.
Il castello fu usato come deposito per le guarnigioni militari,  e questo,  per le diverse occupazioni e anche i vari incendi,  causarono la perdita di gran parte dell’arredo.
E’ solo nel 1978 che è stata messa in atto un’imponente opera di risanamento del palazzo, unendo alle strutture originarie altre realizzate con materiali moderno.

Il castello vanta anche il primato della prima ostensione in Piemonte della Sacra Sindone: la duchessa Jolanda, moglie di Amedeo IX di Savoia, volle permettere anche agli abitanti di Rivoli di venerare la sacra reliquia  prima che fosse portata a Pinerolo, dove fu osteso la prima domenica di Pasqua.

Nel 1984, con l’inaugurazione del Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli, il Castello è stato aperto al pubblico; il Museo dispone di 38 sale, che ogni anno ospitano eventi e mostre di grande rilievo.
La collezione permanente, al primo e al secondo piano, ospita opere di artisti di fama internazionale. Qui si trovano anche una sala convegni, la biblioteca, la videoteca, i laboratori didattici, il bookshop, la sala lettura, la caffetteria. Al terzo piano si trova la galleria, lunga ben 140 metri, dove si tengono mostre temporanee. Un’ampia sala ristorante è collocata nel nuovo edificio che corre lungo quello antico.
Dall’agosto 2009, Giovanni Minoli è presidente del Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli.

I Castelli della Lunigiana
Il Castello di Vigoleno
Il Castello di Santa Severina
Castelvecchio
Il castello più infestato d'Italia
Castel Wolfsthurn, gioiello barocco in Alto Adige

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Il Castello di Rivoli - 06/12/2011 - Italiaviaggi