Bau Bau Village, per chi va in vacanza con gli amici quattrozampe

5
714

Parlare di stabilimenti balneari fa tanto “Sapore di mare”, ma non posso assolutamente tralasciare di descrivere un lido scoperto quasi per caso l’estate scorsa, soprattutto a favore di chi, come me, possiede un amico a quattro zampe.

Bau Bau Village


Settembre 2009. La mia amica Mina, i suoi due figli, la sua cagnolina Kelly e io decidiamo di trascorrere un weekend al mare. Optiamo per Varazze, in Liguria, distante un paio d’ore d’auto. Scegliamo un albergo economico che accetta animali e che, stando alla descrizione sul sito web, possiede una spiaggia convenzionata. Tralasciando la posizione infelice dell’albergo (posizione tranquilla=adiacente autostrada e lontano dai centri abitati), ci accorgiamo presto che benché i cani siano ben accetti in molti hotel, non si può dire altrettanto per le spiagge! La spiaggia dell’albergo non li ammetteva, e lasciare una shitzu agguerrita in camera da sola era impensabile, se non altro per la tranquillità degli altri ospiti.

Ci siamo rassegnate a prendere l’auto e raggiungere il centro abitato più vicino (da notare che non era Varazze!) abbiamo perlustrato le spiagge in lungo e in largo, ma in ogni lido, e ogni 5 metri, c’era il cartello di divieto di accesso ai cani. Dopo ore di ricerche abbiamo saputo che l’unica spiaggia dove poter portare un cane si trovava ad Albissola Marina, a circa 20 km da lì. Ci siamo rassegnate e abbiamo sfidato la sorte (e la legge) decidendo di accamparci comunque in una caletta deserta, sporca e con i tipici sassi al posto della sabbia, con la nostra Kelly, che poverina, si è messa sotto una sdraio decrepita abbandonata da qualche turista esasperato, e non si è mossa per ore.

Il giorno dopo abbiamo deciso di levare subito le tende e recarci ad Albissola. Scopriamo una ridente località, sicuramente più accogliente di quelle viste nei giorni precedenti! Dopo avere chiesto qualche informazione abbiamo appurato che la spiaggia attrezzata per cani era l’ultima del litorale. Il Bau bau Village. Ci arriviamo, fortunatamente c’è anche un bel parcheggio, e appena entriamo nello stabilimento… strabuzziamo gli occhi dalla meraviglia! Un bel recinto ampio e ombroso pieno di giochi e percorsi a ostacoli, ciotole di acqua fresca e cibo con qualche cane che si riposava beato. Cabine e cucce, ognuna con la sua bella ciotola e perfino le docce a misura di cane! Abbiamo pagato una cifra irrisoria per 4 sdraio e ombrelloni e quando siamo arrivati sulla spiaggia siamo rimaste estasiate… Sabbia finissima, enormi ombrelloni di paglia, sdraio comodissime, ogni postazione con la catenella per agganciare i cani (onde evitare litigi per il territorio!) ciotole per l’acqua, bidoni e palette per raccogliere i bisogni dei nostri amici. I cani potevano stare liberi sul bagnasciuga, ed era un piacere vederli correre felici, rincorrere le loro palline (che portavano a chiunque si trovasse nei paraggi per farsele lanciare!) tuffarsi in acqua e poi rotolarsi nella sabbia… E anche sulla spiaggia non mancava la doccia, per noi umani e per i nostri animali!

Mare bellissimo, spiaggia fantastica, e attrezzatissima, tutto pulitissimo, in ordine e organizzato, prezzi accessibili, personale attento e simpatico… Noi non vediamo l’ora di tornarci, e stavolta porterò anche il mio cagnolotto.

Ah, Albissola Marina si trova in provincia di Savona, sulla riviera ligure di Ponente!