Trebbiano d’Abruzzo DOC

0
152


Il Trebbiano d’Abruzzo è un vino a denominazione di origine controllata (DOC) la cui produzione è consentita e regolata solo nelle province di Chieti, L’Aquila, Pescara e Teramo. Viene ottenuto dalle uve dei vitigni Trebbiano d’Abruzzo e/o Trebbiano Toscano con il concorso di altri vitigni a bacca bianca facente parte sempre della famiglia dei Trebbiani. Questo vitigno è presente quasi solo in Abruzzo dove ha trovato un ecosistema ideale, raggiungendo risultati importanti sia con vini giovani sia con vini invecchiati ottenuti con la fermentazione e maturazione nelle botti di rovere.

Le uve destinate alla produzione di questo vino vengono ottenute unicamente da vigneti ubicati in terreni collinari, la cui quota altimetrica non sia superiore ai 500 metri s.l.m. con rara eccezione per quelli esposti a mezzogiorno, dove si arriva a 600 metri s.l.m..

Le proprietà organolettiche di questo vino sono il colore giallo paglierino; l’odore fine e complesso che varia dai fiori di ginestra e biancospino alla frutta esotica e agli agrumi; un sapore fresco, gustoso e delicato con un tipico retrogusto gradevolmente ammandorlato. Eè un vino che si abbina ai primi piatti in bianco, ai piatti di pesce e alle carni bianche in genere.