Il Castello di Fenis

0
120


La Valle d’Aosta è una regione di castelli medievali: Bard, Issogne, Verrès, Chatillon, Aymavilles… Alcuni sono roccaforti poste a controllo delle strade, altri ricchissime residenze nobiliari. La coesistenza di queste due funzioni, in un risultato di singolare armonia, è la specificità di Fénis, celeberrimo castello, quasi fiabesco, a pochi chilometri da Aosta.

Su un declivio alla sinistra della Dora, ha pianta trapezoidale delimitata da una doppia muraglia, con torri merlate quadrate e cilindriche, bertesche, feritoie, saracinesche… si tratta di un vero concentrato dell’architettura e della tecnica militare del Medioevo.

Gli ambienti interni, però, rovesciano questa immagine di forza e rivelano una dimensione di cultura e raffinatezza ben diverse: l’ampio cortile triangolare, la scala, il loggiato sono decorati con preziosi affreschi; la sala baronale, la cappella, le stanze colpiscono per l’eleganza degli arredi.

Oggi l’edificio è proprietà della Regione Autonoma Valle d’Aosta e ospita il Museo dell’Arredamento Valdostano.