Un week-end a Bolsena

0
154

Bolsena, situata tra le colline del Lazio, è una meta piuttosto particolare. Ricca di storia come testimoniano i suoi numerosi monumenti antichi, unisce i sapori della campagna con quelli del grande lago che la caratterizza, il lago di Bolsena per l’appunto.

Vicino alla passeggiata sul lungolago si trova la chiesa di S. Cristina, una costruzione romanica risalente al XI secolo che contiene cicli di affreschi databili tra il XIV e il XVI secolo e un pregevole altare maggiore in marmo.

Dalla chiesa, una ripida salita conduce all’ex convento di S. Maria del Giglio, oggi divenuto un grazioso ostello. Dominano la città le torri verticali della Rocca Monadelschi della Cervara , in cui è sito il Museo Territoriale del Lago di Bolsena.

Nei suoi pressi meritano una visita anche Acquapendente, al confine con la Toscana, porta alla Riserva Naturale di Monte Rufeno, Montefiascone e Orvieto, in posizione dominante su una rupe vertiginosa, cittadine di antiche origini etrusche con bellissimi scenari naturali.

In queste zone ci si può muovere, oltre che in auto, con la funicolare e il minibus e fare passeggiate in bici verso Montefiascone a sud o Acquapendente a nord, e anche a cavallo tra il lago e la campagna.