Dune e acque di cristallo per una Sardegna da favola | Italiaviaggi.biz

Dune e acque di cristallo per una Sardegna da favola

Home » Itinerari e Natura » Mare » Dune e acque di cristallo per una Sardegna da favola

Pubblicato da Italiaviaggi il 10 novembre 2012 Non ci sono commenti


Il nostro bel paese viene definito da sempre come una delle mete più belle e ambite della terra. Sembra il mondo in miniatura, con una varietà di qualità e caratteristiche difficilmente riscontrabili in altri posti. Chi viene in Italia ha la percezione di passare dal verde delle Alpi alle bianche spiagge della Sicilia in poco tempo, attraversando splendide città e paesini ricchi di storia. Tra le regioni più ambite per le vacanze troviamo sicuramente la Sardegna, regina Italiana e meta del Jet Set internazionale fin dagli anni 50.

Qui la fanno da padrone le spiagge di Cala Luna, contesa tra i comuni di Baunei (OG) e Dorgoli (NU). Con le sue sue grotte è considerata una della spiagge più belle del mediterraneo. Quest’angolo di paradiso è raggiungibile esclusivamente via mare, offrendo un suggestivo e incantevole panorama. In passato, grazie al suo fascino, è stata scelta come set di alcuni film famosi come “Travolti da un insolito destino”. Inevitabile la visita alla Grotta del Bue Marino, dove si possono ammirare stalattiti e stalagmiti che si specchiano nelle acque dei tanti laghetti offrendo scenari incantevoli.

Poi abbiamo Cala Serena, situata sull’isola di Caprera (OT), votata dagli americani come la spiaggia più romantica del mondo. Situata sulla costa occidentale dell’Isola offre scenari e desideri da sogno. Andando avanti troviamo Cala Garibaldi, conosciuta come la residenza estiva di Garibaldi. Qui l’eroe dei Due Mondi soggiornava per ritrovare pace e serenità.

A Palau (OT) troviamo Cala di Trana, un mare blu cristallino che contrasta con il bianco delle dune di sabbia.

A nord di Palau, difronte all’arcipelago della Maddalena, è possibile ammirare Cala Bomboniera, una spiaggia con sabbia finissima e contornata da rocce granitiche.

Chiudiamo con Golfo degli Orisei (NU) dove lo spettacolo continua con la Cala Sisine, un incanto di falesie a picco sul mare che si immergono ripidissime nelle acque di un turchese mai uguale a se stesso, colori che cambiano grazie ai giochi di luce che il sole riflette sui fondali.

Le sette perle del Mar Tirreno
Itinerario sul mare di Trapani
La Riviera dei Cedri: mare, monti e profumo di agrumi
Il Salento adriatico
La Riviera dei Ciclopi, da Verga a Taormina
Soggiorno a Bibione tra mare e natura

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Dune e acque di cristallo per una Sardegna da favola - 10/11/2012 - Italiaviaggi