La Costa d’Argento

0
128


Verdi pinete e affascinanti litorali della Maremma toscana si susseguono ininterrotti fino ai confini con il Lazio. Da Punta Ala, località turistica famosa anche per le regate veliche internazionali, a Talamone, nell’incontaminato Parco dell’Uccellina.

E’ qui che inizia la magnifica Costa d’Argento, un’area di grande importanza ambientale, tra le più spettacolari del Tirreno.

All’interno si trova un ricco patrimonio di siti archeologici etruschi e borghi caratteristici come Saturnia, nota fin dall’antichità per le acque termali, o Montemerano, cittadina medievale edificata nel ‘200 dalla famiglia Aldobrandeschi e poi trasformata dai Senesi in una fortezza imponente nel ‘400.

Proseguendo verso il mare si incontra Orbetello, chiusa tra i tomboli della Giannella e della Feniglia e il monte Argentario.

Verso nord si trova la ridente Porto Santo Stefano, dove ogni anno, in agosto, si svolge il Palio dell’Argentario, regata remiera a bordo dei caratteristici “guzzi”.