Il lago Trasimeno

0
76

Il lago Trasimeno è uno dei laghi più estesi d’Italia, ha infatti una superficie di circa 128 km, ma è anche il meno profondo, solo 6 metri di profondità massima che ha permesso di sviluppare un ecosistema di grande importanza ambientale. Il Lago Trasimeno è ricco di flora e fauna, uccelli acquatici e molti pesci. Il Parco attorno al Lago è vasto e si può fare una passeggiata a piedi ammirando il lago o in bici o semplicemente sedersi su una delle tante panchine e apprezzare il paesaggio rilassante, mentre d’estate si può anche prendere il sole sulle spiagge attrezzate godendosi la tranquillità della zona e cenare nei vari locali situati attorno al Lago.

Il territorio del Trasimeno comprende tre isole: Isola Polvere, Isola Maggiore e Isola Minore.

L’Isola Polvere è la più estesa e ospita un centro per lo studio ambientale, per questo motivo non è visitabile. L’Isola Minore, la più piccola, è disabitata e privata, mentre l’Isola Maggiore è abitata e si può visitare tramite traghetto, ammirandone l’antico borgo dei pescatori, dove si ritirò S. Francesco d’Assisi, nel quale il tempo sembra essersi fermato a 400 anni fa: un ristorante sul lago, qualche bar, una chiesa, un monastero francescano. Il territorio che circonda il Lago Trasimeno fu inizialmente occupato dagli Etruschi e successivamente dai Romani.


Un evento storico qui avvenuto è la Battaglia del Trasimeno, avvenuta nel 217 a.C., tra Annibale il cartaginese, vincitore, e l’esercito romano che ne uscì pesantemente sconfitto.

Sulle rive del lago sorgono numerosi castelli e rocche, che un tempo avevano funzione di controllo delle vie di transito tra Umbria e Toscana.

Attorno al lago si trovano graziose località ideali per passare qualche giorno di vacanza tranquilla e rilassante: Castiglione del Lago, Passignano, Tuoro, Piegaro, Magione, dove si trova uno dei castelli più belli dell’Umbria, il Castello dei Cavalieri Templari, con la sua Torre Quadrata e i pregevoli affreschi del ‘500.