Grotte Is Zuddas, una delle meraviglie della Sardegna

0
165
Grotte Is Zuddas

Le Grotte Is Zuddas, meraviglioso scenario naturale sotterraneo originato dalla costante azione dell’acqua si trovano nel piccolo paese di Santadi nella zona sud occidentale del Sulcis Iglesiente e dista circa 60 km da Cagliari.

Le splendide grotte Is Zuddas meritano decisamente una visita e seppur non siano molto ampie non hanno nulla da invidiare alle altre grotte carsiche.

Sotto il rilievo del Monte Meana, circa 600 milioni di anni si sono sviluppate le grotte, formate da rocce sedimentarie clastiche. Negli anni 60 veniva utilizzata dagli abitanti del luogo come cava e in seguito nel 1971 è stata chiusa per studiarne le caratteristiche fino alla successiva riapertura consentendo la visita ai numerosi turisti durante l’arco dell’anno. Il percorso turistico che comprende la visita all’interno delle grotte è di 500 metri circa e si divide fra le varie sale che presentano ognuna caratteristiche e particolarità differenti in termini di concrezioni. La temperatura della grotta è di 16 gradi costante tutto l’anno e presenta un alto tasso di umidità molto vicina al 100%. Durante tutto il percorso è possibile ammirare le imponenti e splendide stalattiti e stalagmiti, comprese le cannule e le colate, fino alle aragonite, queste ultime rappresentano una peculiarità importante che caratterizza queste belle grotte. Le aragoniti si presentano sotto forma di aragoniti aciculari, formate da cristalli filiformi simili agli aghi che prendono il nome di fiori di grotta e le eccentriche aragoniti, chiamate così perché le formazioni filiformi si diramano in diverse direzioni, assumono forme spesso particolari e bizzarre e sono presenti solamente nella suggestiva e maestosa sala dell’Organo, allestita in occasione delle festività natalizie dalle sculture che compongono il Presepe, creando ancora una volta uno spettacolo a dir poco emozionante e magico. All’interno delle grotte Is Zuddas, è possibile visitare e ammirare anche altre sale altrettanto interessanti.

Sito ufficiale: www.grotteiszuddas.com