Cosa vedere a Portoferraio, la perla dell’Isola d’Elba

0
171

La città di Portoferraio si trova in Toscana esattamente in provincia di Livorno, primo comune dell’isola d’Elba.

Portoferraio è una delle mete più visitate d’Italia, molto ambita come meta nel periodo estivo per apprezzare al meglio i colori caratteristici della case e le piccole viuzze che intersecano il centro storico, ma anche in altri periodi dell’anno la città mostra tutto il suo fascino.

Non c’è di meglio che scoprire Portoferraio con una lunga e rilassante passeggiata, per respirare l’aria pura di questa terra e godersi la cordialità della gente del posto.


I luoghi di interesse storico e artistico da visitare a Portoferraio sono numerose tra cui troviamo la chiesa della Reverenda Misericordia e la Chiesa romanica di santo Stefano. Quest’ultima rappresenta l’esempio più interessante di architettura romanica dell’isola. Per gli amanti della cultura consigliamo di visitare il Museo Civico Archeologico dove sono custoditi reperti archeologici del luogo e la Pinacoteca Comunale Foresiana dove sono custodite delle tele importanti.

Durante un viaggio in questi luoghi incantanti nei dintorni dell’isola d’Elba è immancabile una sosta nelle tipiche spiagge, molto frequentate da turisti sia italiani che stranieri. La spiaggia più conosciuta è la spiaggia della Biodola, altre spiagge molto frequentate sono la spiaggia del Forno e la spiaggia di Scaglieri.

Ogni spiaggia dell’Isola d’Elba ha le sue bellezze e se si sceglie tra le tante calette presenti si potrà godere di un angolo di paradiso fatto di acque limpide e sabbia finissima. Per raggiungere Portoferraio sono disponibili collegamenti ferroviari e traghetti da Piombino è presente anche un piccolo aeroporto di Campo nell’Elba e da qui si può prendere il bus per Portoferraio.