Museo dell’Artigianato Valdostano di Fénis – MAV

0
42

Il Museo dell’Artigianato Valdostano si trova a Fénis, in Valle d’Aosta. E’ stato aperto al pubblico a gennaio del 2009 con l’obiettivo di tutelare il proprio patrimonio locale.

Museo dell'Artigianato Valdostano


Il Museo è gestito dall’IVAT – Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition – che si occupa di valorizzare e commercializzare i prodotti artigianali della regione.

L’idea dell’apertura di un Museo dell’Artigianato Valdostano di tradizione risale a tempi lontani, ma solo ora, grazie a lavoro fatto con dovizia di particolari, è possibile scoprire le particolarità dei circa 700 pezzi presenti.
L’allestimento non comprende solo sculture e oggetti d’uso ma anche testi antichi, immagini, filmati ecc. Tutto questo ci permette di capire fino in fondo la differenza tra gli artigiani di un tempo e quelli di oggi.
L’idea di base che caratterizza il museo è stata quella di predisporre percorsi didattici dove l’utente possa trasformarsi in protagonista attivo, allontanandosi quindi da una tragitto passivo per coinvolgere i visitatori a vivere in maniera intensa il percorso mussale.
Il museo si trova nell’area di Chez-Sapin, sulla strada comunale di Fénis, a pochi metri dal castello di Fénis; l’uscita autostradale sulla A5 è quella di Nus.
Il Museo dell’Artigianato Valdostano è composto di sei aree; l’allestimento accompagna ipoteticamente i visitatori lungo lo scorrere di una giornata. Il percorso del museo inizia con una sezione dedicata alla materia: un breve viaggio tangibile nel quale gli ospiti sono invitati a prendere familiarità con l’artigianato e con i suoi materiali, si articola poi attraverso diversi ambienti: l’interno domestico, l’esterno, la socialità, la poesia e uno spazio dedicato alle esposizioni moderne.

Info: www.mav.ao.it

Il Museo è aperto dal martedì alla domenica. Lunedì chiuso.
Dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 10.00 alle 17.00; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 10.00 alle 18.00.
Il MAV è chiuso al pubblico dal 1° novembre al 24 gennaio.
Aperto a Pasqua, Pasquetta, Ferragosto, il 30/31 gennaio.
Si ricorda ai gentili visitatori che l’ultimo ingresso avviene trenta minuti prima dell’orario di chiusura del museo
Tel: +39 0165/763912 – Fax: +39 0165/764757